Azienda e' completamente  convertita in biologica, dove si producono vini   rispettando la terra, l'aria,  l' acqua e  il paesaggio. Sostenibilità  ambientale,  agricoltura  di qualità,  e sostenibilità economica dell' agricoltore sono fattori intimamente  legati.

Massimo Germani

Lavorazione in vigna

Nel periodo invernale :

potatura e legatura tralci;

Nel periodo estivo, prima della raccolta, vengono tagliati i tralci

7604dca5-edc7-4d61-8c05-39a1a35fc9bb.jpg

Raccolta delle uve

2d5b209e-0bcf-449c-9357-b714ccaa3488.jpg

La raccolta

Le fasi dalla raccolta delle uve fino alla produzione dei vini possono essere riassunte in cinque punti:

1) Raccolta manuale, cernita delle uvegiunte a giusta maturazione con deposito in contenitori da 15 kg per mantenere il grappolo integro..

2) L'uva appena raccolta viene depositata in celle frigo per un breve tempo al fine di mantenere inalterate le caratteristiche organolettiche del vitigno.

3) Diraspatura, pigiatura e pressatura soffice dell'uva, mediante pressa a polmone refrigerata, mantenendo così la catena del freddo in tutte le fasi della lavorazione.

4) Fermentazione spontanea con lieviti indigeni in serbatoi a temperatura controllata.

5) Basso contenuto di solforosa.

raccolta2.jpg

Raccolta manuale

Raccolta manuale, cernita delle uvegiunte a giusta maturazione con deposito in contenitori da 15 kg per mantenere il grappolo integro..

raccolta3.jpg

In cantina

Diraspatura, pigiatura e pressatura soffice dell'uva, mediante pressa a polmone refrigerata, mantenendo così la catena del freddo in tutte le fasi della lavorazione.

raccolta4.jpg

Celle frigo

L'uva appena raccolta viene depositata in celle frigo per un breve tempo al fine di mantenere inalterate le caratteristiche organolettiche del vitigno.